Plus500, ecco perché questo broker merita la vostra attenzione

In questo articolo di oggi voglio parlarvi di Plus500, uno dei broker più utilizzati dagli utenti che vogliono investire su diversi mercati azionari. Naturalmente Plus500 è regolamentata dalle normative internazionali che le permettono di operare regolarmente come la CySEC e l’italiana CONSOB.

Questa piattaforma, rinomata per affidabilità e sicurezza, nasce nel 2008 e con il passare degli anni ha raccolto un numero sempre maggiore di utenti, arrivando a fornire, nel 2011, la possibilità di utilizzare la piattaforma in 32 lingue diverse.

Plus500 mette a disposizione numerose piattaforme

L’interfaccia di Plus500 è stata sviluppata per essere il più user friendly possibile e, nonostante la sua semplicità, permette comunque di operare in maniera completa nel mondo del trading, consentendogli di concentrarsi solo sugli investimenti da effettuare.

L’importanza del conto demo

Plus500, così come Alvexo, mette a disposizione degli iscritti la possibilità di utilizzare – oltre alla piattaforma Web Trader – anche un conto demo che può essere sfruttato per osservare l’andamento dei propri investimenti in tempo reale con dei fondi virtuali illimitati che permettono di allenarsi senza perdere il proprio denaro.

Attraverso il conto reale, invece, è possibile investire su diversi tipi di asset, operando nei numerosi mercati nazionali e impostando a piacimento i valori di scadenze come quelli massimi e minimi per ogni transazione. Plus500 non applica inoltre nessun costo di commissione, consentendo una vasta gamma di scelte nelle opzioni d’investimento.

Ho trovato inoltre eccellente la possibilità – consentita da Plus500 – di operare attraverso PC, dispositivi mobili e Web Trader, piattaforma accessibile e utilizzabile direttamente dal proprio browser web. Da questa piattaforma sarà accessibile anche un conto demo, con la stessa interfaccia semplificata e facile da utilizzare durante la navigazione; oltre a questo, Plus500 mette a disposizione grafici e funzionalità di indicatori finanziari sovrapponibili tra loro, in modo da poter attuare in maniera molto semplice dei confronti.

Neanche la sicurezza è lasciata da parte, infatti Plus500 mette a disposizione un sistema di sicurezza per i conti correnti degli utenti: i prelievi, infatti, sono sbloccati solo dopo la fornitura di un documento d’identità e la piattaforma divide in automatico i conti spesa da quello degli utili, in modo tale da poter proteggere i guadagni accumulati.

In sostanza…

Plus500 è una piattaforma di trading intuitiva e semplice da utilizzare, accessibile ai novizi e con spread competitivi e tassi d’interesse bassi e fissi; a fronte di un deposito minimo di 100 euro sono a disposizione diversi strumenti utili e un’assistenza clienti encomiabile, oltre al conto demo. L’altra faccia della medaglia è che la quantità di grafici e strumenti disponibili è alta e forse rende leggermente complesso capire quali sono i migliori da utilizzare: insomma, eccellente piattaforma che però richiede un po’ di esperienza nel settore per essere sfruttata al meglio.

Lascia un commento